Scoperti su Marte i primi batteri alieni?

La notizia ha dell’incredibile, grazie a un guasto del Robot Spirit, mentre si trovava nei paraggi di Home Plate (su Marte), la sua ruota danneggiata, come se fosse un aratro, ha effettuato un improvvisato scavo artigianale e sono stati portati alla luce depositi di silice circondati da strutture composte di silice. Esistono delle forti analogie con ciò che accade sulla terra, in Cile, a El Tatio, dove delle strutture geologiche sono state modellate da batteri nelle sorgenti termali. Per via di tali affinità si sospetta che tali depositi siano nati per effetto delle temperature, per l’esposizione ai raggi ultravioletti e per l’azione modellatrice di microrganismi. 

Siamo per la prima volta di fronte a forme di vita (batteri) aliene? 

Per le conferme ed ulteriori studi scientifici bisognerà attendere il 2020.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...